Heading 3

nuovo sito basilica.png
via per basilica.png

Togli prima audio    
di fondo

Basilica di Santa Maria Assunta e San Sigismondo

Costruita nell'XI secolo,la BASILICA DI SANTA MARIA ASSUNTA E SAN SIGISMONDO, ha subito nel corso degli anni, diversi  interventi che ne hanno in parte modificato le strutture architettoniche, come è avvenuto,con l'aggiunta del pronao, all'inizio del 900 quando, l'intero complesso, su progetto dell'arch. Cesare Nava è stato restaurato e riportato all'originale splendore romanico.

L'interno è a tre navate. La principale è divisa in tre campate due delle quali con volta a crociera e la terza con volta a botte. Le navate minori, ognuna divisa in sei campi, sono divise da volta a crociera. Al termine delle navate sono collocate tre absidi delle quali la maggiore è abbellita, esternamente, nella sua parte più alta da una loggette con archetti pensili. I muri sono stati costruite con il sistema tradizionale lombardo a spina di pesce.

I capitelli in parte rifatti nel corso dei lavori di restauro, presentano originali decorazioni, disegni, arabeschi floreali di animali e di esseri mitologici di notevole interesse e cariche di significati simbolici.

La pittura è stata valorizzata in questi ultimi anni da una paziente opera di ripulitura che ha consentito di mattere in luce affreschi medioevali come l'Ultima Cena del coro. L'altare in marmo è stato completato nel 1765 e, pur essendo in contrasto con lo stile romanico, è una testimonianza degli interventi succedutisi per abbellire la Basilica.